domenica 31 dicembre 2017

Buon anno fratello


e mi sa che sono anche in ritardo sulla tabella di marcia.

Quest'anno ho cominciato a organizzare mentalmente i pro e contro del 2017, le cose andate bene e quelle più deludenti, già da qualche giorno. Però mi ritrovo solo oggi a tirar giù le somme, nero su bianco.


Non mi fermerò a paturniarvi con la tristezza che m'è presa quest'anno (sarà che gli ormoni non si sono ancora ripresi dalla gravidanza?). Nè sul regalo prezioso che è arrivato a giugno - certo, scoperto a settembre, ma che si è materializzato tra le nostre braccia a giugno, con tutto il suo carico di bellezza e di difficoltà, nel riassestare questa famiglia disorganizzata e precaria (equilibrio di cui siamo ancora alla ricerca, eheh).

Mi concentrerò solo sul blog, sul mio lavoro da grafica e illustratrice.

Quest'anno il blog è stato ulteriormente abbandonato: se son riuscita a scrivere in media un post al mese è tanto.
So di non dire nulla di interessante, ma è importante, perché su questo diario non-segreto butto fuori parte dei miei stati d'animo, tutti quelli che non riesco a pronunciare, che non sempre confido a persone fisiche. E' importante perché scrivere di disagi e disegnarli mi aiuta a analizzarli meglio. Poi se nessuno li legge...ok! ma anche solo una pacca sulla spalla o una parola di conforto mi rasserenano.
Nel 2018 vorrei tenerlo in vita, vorrei continuare a alimentare nei limiti del possibile questo aspetto personale.
Vorrei però anche metter su qualcosa di diverso, che sia legato più alla mia attività professionale...

E qui...i progetti e il resoconto lavorativo. 
Il 2017 mi ha regalato un libro durante la gravidanza e un gioco in scatola a una settimana a dal parto.
Mi ha donato un contatto nuovo per un progetto che dovrà partire a gennaio.
Una collaborazione con un giornale on-line terminata a inizio anno e una con questa azienda, ancora in corso
.
Nel 2017 ho prodotto loghi per aziende e neo-società; illustrazioni per privati, 
La nascita di Bea è arrivata con un sacco pieno di "compensi".
Ho chiuso uno shop-online e ne ho aperto un altro su altra piattaforma (Etsy).
Ho messo su un'associazione con altri illustratori, un progetto che ha i suoi alti e bassi, che a volte ci manda in tilt, ma che spesso da' soddisfazioni. Sarebbe bello se riuscisse a portare anche guadagni, eheh.

Ora, per questo nuovo anno, vorrei riuscire a fare non meno di quello che ho fatto in questi 12 mesi. Vorrei metter su un sito mio, dove pubblicare solo la parte creativa di me (progetti, vendite, servizi...).
Vorrei che cercandomi trovassero davanti una vetrina accattivante, una donna creativa e produttiva, un'ispirazione e una concretizzazione ai propri desideri.
Un contenitore efficiente di quello che sono e faccio nella vita.

Il mio sogno nel cassetto - quello che non vi rivelerò - spero abbia la possibilità di muovere piccoli passi, per lo meno per capire se deve restare nella mia testa o se può prendere una forma palpabile. Vedremo.

L'obiettivo che mi pongo, e questo vale sia per la sfera privata che per quella professionale, è SORRIDERE di più; avere maggiore stima di me, non piangermi addosso, non fare troppi confronti. Passare meno tempo sui social, passare tempo produttivo in rete, non vagare senza una meta quando sono annoiata. Trascorrere ore pulite con la mia famiglia.
Andare di più al mare, raccogliere pensieri e buttarli in acqua; prendere in compenso piccoli legnetti e conchiglie per ogni preoccupazione gettata.

Farò un planning, metterò giù un programma dettagliato - più o meno - e cercherò di rispettarlo.

Intanto, da questa casa che ancora per un po' ci vedrà suoi abitanti, vi auguro uno spettacolare 2018! Auguro a tutti di saper sorridere alle giornate, di sapervivere momento per momento e apprezzare qualunque cosa la vita ci metta davanti, di coltivare tutto ciò che vi è a cuore, di non tralasciare le cose e le persone importanti, perché se abbandonate potrebbero sfuggirvi di mano e non tornare più.
AUGURI!



P.S.: Sì, nel 2018 conto di farmi crescere i capelli. I cambiamenti cominciano spesso dalla testa, no? :-P


Nessun commento:

Posta un commento

Copyright © gab. All Rights Reserved.
Blogger Template by The October Studio