martedì 15 novembre 2011

TR...TR...TRAUMA

io, che ti traumatizzo a vita la nana con un giro sulle giostre del centro commerciale.
io, a cui in un secondo balena per la testa la brillante idea di chiederle"ti va un giro sulle giostrine" e lei che non poteva che rispondere con un entusiastico "tiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii", non sapendo a cosa stava per andare incontro (...lei non mi aveva chiesto nulla).
io, che ti scelgo la giostra gialla, anche se dentro di me una voce mi diceva (ed era vero ce la voce me lo diceva) che non era la scelta buona da fare.
io, che ti posiziono la nana sul sedile, ancora in preda all'entusiasmo e inserisco il gettone...
io che...la nana inizia ad urlare sotto gli occhi e le orecchie di tutti (e io che avevo scelto la giostrina vicinissima all'ipermercato, il posto + affollato di tutto il centro commerciale)...
io, che ho rotaeto, per 60 interminabili secondi (sempre perchè ho deciso che, pagati quei 50 cent., non potevamo certo lasciarli lì!) abbracciata alla nana, con il busto appoggiato alla giostra, i piedi ben saldi sul pavimento.....!
io, che, non contenta, ho pensato bene di pigiare i tasti che riproducevano i versi degli animali...
...O R R O R E !


2 commenti:

  1. alla nana passerà, e alla mamma? Slv

    RispondiElimina
  2. ...non credo la farò sedere più su una giostra, salvo strazianti e pietosi pianti !:-)

    RispondiElimina

Riempirsi di bellezza

Io dico che abbiamo bisogno di fare cose belle , di riempirci di bellezza , di sottoporci a "pratiche positive", di respirare ari...