martedì 17 novembre 2015

L'abito non fa il monaco, però lo fa sembrare tale.

Post scritto prima di venerdì 13 novembre

Quindi, non aggiungo altro. Anna Turcato la conoscete? Secondo me sì, nel caso ve la foste persa, vi invito a visitare il suo sito, la sua pagina fb e quanto di lei troverete in rete (il materiale non manca).
I suoi consigli son stati preziosi, mi hanno aiutata a prendere coscienza del mio modo di pormi verso gli altri; perché qui, nascosta dietro l'alibi "Ciao, io lavoro da casa", mi sto lasciando andare.
Devo puntare su dettagli, devo curare di più il mio aspetto, devo sdrammatizzare la mia figura.
Ho cominciato a lavorarci e, Anna, ho iniziato anche a prendermi cura delle mani
(tra l'altro ora indosso un bell'anello realizzato da me, con una mio illustrazione…uniamo il dilettevole all'utile, 'che non si sa mai qualcuno vuol fare un regalo…)! Mi sono comprata anche uno smalto e per circa due giorni ho resistito con le unghie colorate. mi piacevano! poi la voce antipatica ha cominciato a farmi sentire inadeguata e allora smalto tolto. Ma ci riproverò. Lo smalto è essenzialmente un pretesto per essere sicura di me. Un dettaglio da poco che può aiutarmi a crearmi meno problemi, a lavorare sulla mia autostima (la mente è un problema, sì, lavora troppo e inutilmente). 
Ho acquistato anche un vestitino carino, che rispecchia il mio stile, che forse cozzerà con il mio essere mamma e donna di 38 anni (preso dal reparto kids di Zara :-P), ma non sta scritto da nessuna parte che a questo punto della vita una donna si debba trasformare in un personaggio serioso. 
Prometto che a un eventuale prossimo colloquio o incontro non dovrai dire più che Marta è più fashion di me (battaglia persa in partenza, eheh!)!

4 commenti:

  1. Smalto e rossetto di colore acceso, io ti suggerisco rosso ma poi vedi tu. Fanno miracoli credimi!!! 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rossetto acceso? non ce la posso fare :-P
      Ora comincio con le unghie, poi passiamo alla bocca, altra bella questione, eheh!

      Elimina
  2. L'abito non fa il monaco ma mica tutti possono approfondire la conoscenza di tutti e quindi... le apparenze contano, eccome!
    Ma siccome tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare (poi la smetto coi modi di dire!) devo ammettere che, nonostante la consapevolezza che l'estetica conti, sono tra le le donne che curano il proprio aspetto solo occasionalmente. Ok, mi tiro le orecchie e vedo di migliorare! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, prendiamolo come impegno! anche perché, per quanto mi riguarda, mi fa star bene :-D

      Elimina

Riempirsi di bellezza

Io dico che abbiamo bisogno di fare cose belle , di riempirci di bellezza , di sottoporci a "pratiche positive", di respirare ari...