giovedì 6 agosto 2015

luglio col bene che ti voglio

...è stato un luglio un po' "così". Non ricordo granchè se non che mi sono arrabbiata tanto, e ho vissuto di sensi di colpa. Mi arrabbiavo e mi sentivo in colpa; urlavo e mi sentivo in colpa; punivo e mi sentivo in colpa; mi lamentavo e mi sentivo in colpa; piangevo e sfogavo e mi sentivo in colpa.
Questo finchè non son stata meglio e sono fuggita per un giorno a Napoli, "così", con la scusa di una mostra.







Decidi e parti, "così", senza pensarci troppo - anche perchè la meta è abbastanza vicina da dire Ciao a tutti, io sto partendo! e tornare in serata.

Di luglio ricordo ancora questo, il primo vero serio taglio di capelli di Marta. Tutto ha avuto inizio da qui, da una bimba desiderosa di vedersi diversa e più leggera, una mamma ben disposta se pur timorosa e un paio di forbici da sarta





Beh, sì, lei si piaceva, tanto, io la trovavo simpatica, ma riuscivo anche a vederla da dietro e ammirare il fantastico taglio da me effettuato.


Il paragone con Mafalda era inevitabile...
Lei si piaceva molto, ma domare quella folta chioma era difficilissimo!


Così dopo un paio di forbici professionali, ma non troppo, acquistate per rimediare all'errore - gli strumenti adatti non servono a nulla se non sai armeggiarli - e una serie di code e treccine, siamo corse dal parrucchiere.

E' proprio bella! La folta chioma è ancora lì; la lievitazione dei capelli dopo ogni asciugatura è routine. Ora i suoi capelli sono più mossi.
Sarà che ha assunto un aspetto diverso, sarà che sta crescendo davanti ai nostri occhi alla velocità della luce, sarà che così sembra troppo simpatica...sarà pure che ogni scarrafone è bello a mamma sua...a noi piace molto.


P.S.: non fa nulla che talvolta mi fa arrabbiare, sfogare, urlare, piangere e mi fa sentire in colpa :-P

7 commenti:

  1. Marta è una bimba con carattere...mi piace! Hai fatto proprio bene a concederti un giorno tutto per te e dovresti farlo ogni volta che ne senti la necessità...per il bene tuo e della tua famiglia! Ihihih...sorrisi tanti

    RispondiElimina
  2. P.s. Che mostra avete visitato a Napoli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è che a volte è dura "fuggire" (i soliti sensi di colpa tentatori…grrr!). La mostra era quella di Modigliani, non c'erano tele originali, ma una trasposizione in digitale (prendendo le opere originali, però) dei suoi ritratti femminili.
      Sorrisi tanti anche a te!!!

      Elimina
  3. Si come no!! A cinque anni poi??? Gab sei in buona compagnia, non credo di essermi mai arrabbiata così tanto come in questo periodo. Il superlavoro mi ha creato sensi di colpa a pacchi ed hanno iniziato a fare capricci entrambi in contemporanea. Un luglio complesso è stancante e non riesco a trovare nemmeno il tempo per portarla dal parrucchiere, che dici faccio come te??
    Quel taglio comunque è fichissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noooo! portala dal parrucchiere! diciamo che se avessi pensato prima a come poteva essere figa con il taglio "serio", l'avrei portata subito senza farmi convincere. Allora speriamo in un agosto MIGLIORE! :-*

      Elimina
  4. Anche noi abbiamo fatto il primo serio taglio a luglio! E mi rivedo anche nel resto del post, tranne che nella fuga a Napoli, per la quale secondo me hai fatto benissimo!!!Vedrai, che agosto andrà meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. me lo auguro, ce lo auguro! intanto abbiamo cominciato con febbre a 40 (la nana è ancora malaticcia dopo circa una settimana) :-P

      Elimina

Domande che richiedono preparazione

Dopo " da dove escono i bambini " siamo passati a " perché siamo fatti così? " (non è che esiste una puntata di Sia...