venerdì 12 dicembre 2014

Post corredato di foto

Ultimamente (cit.Cecilia, eheh!) non sto degnando di attenzioni questo blog, raramente riesco a leggere i post delle mie blogger preferite; quando ci riesco, non commento per mancanza di tempo. Eppure sto trascorrendo molte ore al computer. Troppe.

Credo che la vista ne stia risentendo, così come i miei occhiali, perché a furia di indossarli-toglierli-pulirli-indossarli -toglierli stanno cominciando a perdere colpi.
Non è però il momento giusto per affrontare una spesa seria, per cui (vi prego!vi prego!vi prego!) resistete!

In compenso sto disegnando tanto, per lavoro e passione. Una casa editrice che dopo due mesi si è rifatta viva, una nuova e un'altra.
Tavole da preparare per mostre e eventi, e preparazione materiale da vendere.

Con il gruppo di illustratori e scrittori pugliesi, "La Puglia racconta", siamo presenti presso la libreria coop di Eataly, presso un negozio di giocattoli e ora anche in una libreria per ragazzi (qui solo un mini-gruppetto).




Come dico sempre - sono proprio come quello che prendevo in giro di mia mamma: ripeto sempre le stesse cose - sono fantastiche occasioni di crescita: sei "costretta" a disegnare, a metterti in gioco, a confrontarti con altri veramente, ma veramente bravi. Sono esercizi che mi stanno aiutando a fare piccoli passi in avanti.
Non riesco a star dietro a tutte le iniziative, ma quando posso, mi ci infilo, eheh! E poi abbiamo grandi progetti :-)

Nel caos delle giornate siamo stati anche a Reggio Emilia, io Franc Marta e un nostro amico, tutti a casa della mia testimonial. Devo dire che 'sta città mi è piaciuta abbastanza (a differenza delle altre volte). Marta, unica nana tra quattro adulti, si è molto divertita.







 Ultima cosa! L'amico non è il fratello di Franc.



8 commenti:

  1. Bravi! E in bocca al lupo che non basta mai!

    RispondiElimina
  2. Il blog può aspettare - e noi lettori anche - ma questi progetti e la tua creatività no!! =) Un applauso anche da San Francisco e un grande in bocca al lupo per il tuo lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'applauso da san francisco è emozionante, sul serio!
      crepi! e grazie :-)

      Elimina
  3. In effetti si somigliano!! Tu continua a disegnare, fotografare e progettare noi ti seguiamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più persone gliel'hanno detto quei giorni. Grazie mari!

      Elimina
  4. Brava, continua così! Io, intanto, come sai ho fatto acquisti sul tuo e- shop perché i tuoi disegni sono davvero belli!
    Peccato non essere più vicina geograficamente per poterti seguire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà, magari un giorno il gruppo pugliese riuscirà a "spostarsi" al nord.
      Grazie ancora! :-)

      Elimina

Domande che richiedono preparazione

Dopo " da dove escono i bambini " siamo passati a " perché siamo fatti così? " (non è che esiste una puntata di Sia...