domenica 13 luglio 2014

fiori e matrimoni


Questo post si intitola "Cosa fai per campare?".
Da qualche mese mia sorella collabora con una fioraia: oltre a prendere confidenza con il mondo dei fiori e delle piante, le tocca fare anche consegne a domicilio.
L'altro giorno erano a corto di forze e avevano in programma due matrimoni, stessa ora, luoghi diversi. 

Senza pensarci troppo ho risposto "sì, lo voglio".
Quello che dovevo fare era:

- portare bouquet damigelle, coccarde per auto, mazzettini per uomini, fascio fiori per la chiesa, pianta per foto in casa, tappeto e piante decorative per esterno portone a casa della sposa

- due tappeti, quattro piante per la chiesa, cestini con petali di rosa in chiesa.

- riprendere piante da casa sosa durante la Messa

- riprendere decorazioni dalla chiesa a fine cerimonia.

Facile, no? Se non fosse che ho sbagliato strada e ho rischiato di arrivare tardi in chiesa (cioè…non so se sono arrivata tardi o se lo sposo, in preda all'Asia, è arrivato in largo anticipo); avevo ansia a mille per paura di fare schifezze con le decorazioni (dovevo decorare i vasi porta petali e l'inginocchiatoio degli sposi). Avevo tulle che mi usciva da tutte le parti. Per la gioia di Marta ora tutto quel tulle "sbagliato" è arrivato a casa.

Comunque esperienza carina - e posso dire finalmente che non si è trattato di beneficenza, ma son stata pagata - e chissà, da ripetere…magari capiterà in una giornata in cui non avrò da disegnare (per fortuna stanno arrivando varie commissioni interessanti), e quei solini lì mi faranno comodo. E poi, i fiori, hanno un (bel) che di artistico :-)







10 commenti:

  1. Hahahah, della serie che mentre stai dicendo la "s" di "sì" stai già pensando "oddio in che casino mi sono messa!". Comunque alla fine tutto bene, anzi brnissimo direi!
    E assolutamente SÌ!!! Visto quel che combino ultimamente non posso che dire d'essere una sostenitrice dell'ispirazione floreale!!! ;-)
    Ciao, buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. w i fiori (d'ora in poi mi impegnerò nella cura…lo prometto!) :-)

      Elimina
  2. Bravissima! Buttarsi paga sempre....anche in tulle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vuoi mettere…tutto quel tulle in un solo pomeriggio? :-D

      Elimina
  3. ...essere avventurosi nell'affrontare la vita... sempre e comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dire sì senza pensarci troppo ha i suoi lati positivi .-)

      Elimina
  4. Divertente avventura da ripetere allora!!

    RispondiElimina
  5. Che bello però fare qualcosa di nuovo, stuzzicante, malgrado tutti gli intoppi di cui sopra e coi quali mi hai fatto molto ridere.
    ps nel tuo ultimo post ho sfortunatamente scoperto o semplicemente realizzato che anche con mango si può acquistare online: pessima scoperta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e sì…poi qui il negozio non c'è, per cui l'on-line mi ha…salvata! mettiamola così :-D

      Elimina

Domande che richiedono preparazione

Dopo " da dove escono i bambini " siamo passati a " perché siamo fatti così? " (non è che esiste una puntata di Sia...