I santini


Capita anche a voi, vero? e di solito si comincia dalla testa, ma quasi mai dai pensieri, dal cervello, bensì dai capelli. Panico! voglio cambiare, ma non ho le idee chiare.
Se tutto va bene, di solito me la cavo con una sforbiciata faidame alla frangetta. Se tutto va male, la frangetta non mi basta, e dopo il danno devo correre ai ripari.

Dalla notte dei tempi, ricordo che, nei periodi "voglio cambiare qualcosa", mi armavo di riviste e forbici - all'epoca non c'era internet - e sceglievo quello che secondo me era il taglio adatto a me. Poi andavo dalla parrucchiera e con timidezza e discrezione tiravo fuori il "santino".

Generalmente la scelta cadeva su Meg Ryan 
o Winona Ryder come la vediamo in "Giovani carini e disoccupati", film del 1994






Ecco, erano essenzialmente loro i miei santini, tratti rigorosamente da scene di film, quando - credevo - i capelli erano al naturale, poco parrucco dietro le quinte e via. Allora - ri-credevo - potevano venir bene anche a me! Vai a pensare che i capelli son diversi, che dietro c'è sempre un curatore d'immagine - parlo vecchio?

Devo dire che la mia parrucchiera ha sempre azzeccato il taglio giusto e che nonostante tornassi a casa e mi rilavassi la testa perché non mi piaceva MAI la piega fatta dalle sue assistenti, dopo qualche ora ero pienamente soddisfatta del risultato.

Oggi, dopo più di vent'anni dal primo santino, mi trovo nella stessa situazione. Però ora c'è internet, e il tempo che perdo nella ricerca è impagabile. La mia cartella "capelli" ha all'attivo enne foto, che forse non userò mai, ma che ogni tanto guardo pensando che…forse…un giorno…

Intanto penso, prendo il telefono per prenotare, poi mi fermo, sono ancora indecisa. E cerco conferme, chiedo a Franc., a Marta - che da donnina vanitosa insiste nel volermi con i capelli lunghi.


Sono sicura che a un certo punto, presa da un raptus, prenoterò, mi recherò nel mio salone di bellezza fighissimo, entrerò, mi guarderò allo specchio, mi piacerò coi capelli lunghi e mi dirò "ormai ci sono", le dirò di tagliare tutto, anche perché se sono lì, voglio spendere soldi per vedere una bella manciata di peli per terra.

Tanto poi…ricrescono (questa frase si aggiunge a quella de "La settimana del luogo comune").



Commenti

  1. :D
    "La settimana del luogo comune" è diventato un tormentone ormai!

    Per i capelli... io li ho portati lunghi, corti, rasati, di nuovo lunghi, poi mezzo taglio, poi nuovamente corti (perché il taglio corto in gravidanza è comodo... sì come no!), ricci, lisci, senza motivo...
    Ultimamente li ho dato una tonalità (spenta ormai dal grigiore che stava dominando...).
    L'unico consiglio (per la serie non mi faccio i fatti miei) è quello che, se puoi, aspetta dopo l'estate.
    I capelli si rovinano al sole, mare, shampoo, sabbia, phon...
    Si sfibrano, rompono, spezzano, cadono...

    Consigli utili per la Settimana del luogo comune :D

    PS: Se tagli... bbbbole foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senza motivo mi piace assai! come i miei, eheh!

      Elimina
  2. Sui miei cambi di capelli si potrebbe stampare una enciclopedia, giuro... li ho provati TUTTI! Anche viola, rasati a zero, riccissimi afro, frangie di ogni foggia, ecc...... e non mi stancherei maiiiiiii
    Adoro questo post... e se vuoi complicarti ancora la decisione prova a vedere la mia cartella Pinterest! ;) ciao Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora corro a spulciare pinterest,,,e se trovo qualcosa che mi piace (su di me) te la segnalo! :-)

      Elimina
  3. io sono in più nella settimana dei luoghi comuni per i capelli. e infatti gliene ho fatte di tutti i tagli e colori!!!

    RispondiElimina
  4. Il mio santino è Halle Berry. Adoro i tagli cortissimi e lei ne sfoggia di stupendi...se decidi per il corto corto dai una sbirciatina! Bacioni e buon cambiamento ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che mi piacciono i suoi tagli! ce l'ho salvata nella cartella capelli, ma l'ho sempre vista troppo distante da me (eh sì, perché winona e meg, invece….!)

      Elimina
  5. W i santini! Ora che sono tecnologicamente evoluta vado con la foto direttamente da Pinterest :-)
    Facci vedere poi il risultato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certamente, o disegnato o fotografato ci sarà ;-)

      Elimina
  6. appena fatto la famosa sforbiciata..e già pentita!! :-) comunque i miei santin eran gli stessi tuoi!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)
      ma questa volta sei andata sprovvista di santino?

      Elimina
  7. io per 32 anni della mia vita ho portato i capelli lunghi, un po scalati e mai una frangia (forse una volta alle elementari). Ora ho un caschetto sfumato(corto dietro e ungo davanti) e sai una cosa? sto decisamente meglio, chissà perchè non ho mai trovato il coraggio prima. Accorciarli di un centimetro mi faceva piangere. Ora li taglio e se sto male..ricresceranno, ma ora ci credo per davvero. i tagli che hai postato sono fighissimi sopratutto meg..bellissima con i capelli corti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. belli, sì!
      io li ho portati spesso corti, e devo dire che mi piacciono molto…poi ho il momento in cui voglio sentirmi più "femmina" e sento la nostalgia del lungo. Ma presto mi accorgo di non saperlo portare :-(

      Elimina
  8. Anche io ho la cartella sul pc chiamata "capelli".
    E, i santini: sono un mio classico da sempre e anche io ottusamente son convinta che le immagini che vedo siano piuttosto naturali , e non frutto di pieghe, gel, studi, geni dell'hair- styling .... Un tempo andavo con la foto tutta spiegazzata, ora vado con un immagine fermata sullo smartphone. Ma sempre un santino è.
    Sono off-topic ma .... quanto è carino "Giovani, carini e disoccupati": visto e rivisto da ragazzina molto più di Dirty dancing. Tra l'altro: bellissima colonna sonora.
    Ma tu il parrucchiere dei sogni, quello che capisce in che fase sei e d è capace di consigliarti su cosa ti dona, l'hai trovato? Io, pur avendolo cercato, no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senti, non ho mai chiesto più di tanto consigli, ma la mia parrucchiera è proprio figa e brava…e come me li taglia lei, nessun'altra. E ormai sa che me li deve asciugare al naturale perché non mi piaccio con la piega che non saprò mai rifare e che sparirà dopo poche ore dalla mia testa.

      Elimina
  9. Io non ho mai potuto scegliere troppo o rifarmi a questa e a quella che ho degli indomabili ricci. Fino ai 19 anni nessuno sapeva fossi riccia, munita di piastra ero sempre tremendamente liscia, poi ho imparato ad amare i miei capelli e li piastro ognitanto per cambiare. Da quando sono mamma li tengo corti ma questo è l'anno buono e li sto facendo ricrescere, se non mi stufo di botto e cambio idea :) e quest'anno per la prima volta ho fatto il colore, saranno i 30 che bussano alla porta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vabbe', è banale dire che li avrei voluti ricci? i miei son sottili, e senza una consistenza definita, né lisci belli, né mossi. Il colore attenderà un altro po', ma non troppo (ho la fortuna di averli chiari e i primi capelli bianchi ancora non si distinguono dalla massa).

      Elimina
  10. almeno tu sei contenta, quando esci dal parrucchiere (dopo esserti rilavata i capelli... ma c'è chi non se li rilava SUBITO?!?) Io non lo sono MAI... ma non essendo contenta nemmeno prima non posso lamentarmi più di tanto... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, ti consiglierei la mia se abitassimo vicine ;-)

      Elimina
  11. L'ho portati in ogni modo, e a leggere sopra vedo che siamo in tante ad averlo fatto!!! E' vero che dopo ricrescono ma a tagliare ci vuole coraggio che a noi donne in genere non manca. Da qualche anno io virò sul medio lungo perché li porto ricci ricci e in testa ho un cespuglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. …e prima o poi li vedrò dal vivo, me lo sento!!! :-)

      Elimina
  12. ...io quest'anno ho deciso che avrei cambiato qualcosa dentro la mia vita, e l'ho fatto partendo da un taglio netto alla chioma...
    a tutt'oggi debbo dire che mai scelta fu più piacevole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mado'…a distanza di…quanti giorni? io la chioma ce l'ho ancora ben piantata!

      Elimina
  13. Haha Gab, me l'ero perso questo post. Mi consolo nel leggere che non sono la sola che se li rilava quando arriva a casa, ma pensavo fosse una prerogativa delle ricce, che, diciamocelo, cosa ci vanno a fare dalla parrucchiera se non il taglio o il colore? Devo ancora trovarne una che me li asciughi al naturale in modo decente (leggi chioma che non sembri un nido!)....sono più brava io che sono pure imbranata. Il mio momento più alto è stato andare a fare il bagno al mare subito dopo la piega....eh, un genio! ;-)
    Quanto a misura io adoro i tagli alla Meg o Winona ma su di me ho sempre paura che facciano l'effetto "sioretta" e mi dispiace ma non esiste proprio!! Ciao Gab

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)))
      ciao alice!
      P.S.: per la cronaca, devo ancora andarci dal parrucchiere…:-P

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari