lunedì 13 gennaio 2014

destra sinistra, sinistra destra

La mia mano destra ragiona come me: pur di non demandare alla mano sinistra, preferisce far tutto da sé, nonostante abbia temporaneamente perso l’uso del dito medio.
Martedì mattina: cerco di staccare la parte metallica da un vecchio calendario e zag! mi "trancio" il dito. In diretta telefonica con Francesco vado in bagno mantenendo la calma, vedo il sangue sporcare il lavandino, gocce per terra, il dito pulsa e io…corro a stendermi sul letto, gambe all'aria. Non ce la posso fare. lo stomaco è debole. Certe cose proprio no, non posso sopportarle. Poi magari la ferita me la miro e rimiro, ma il momento X è troppo per me, che sia capitato a me, a mia figlia, a un estraneo…no! il medico non l'avrei mai potuto fare. BLEACHT!

Insomma, guardavo la mia mano ostinarsi a lavare, tagliare, scrivere nonostante il danno - minimo, sì, ma pur sempre dito incerottato per bloccare la fuoriuscita! - e pensavo "ma che fessa, perché non fa lavorare la sinistra? sarebbe più facile". E no, facile un corno, perché la sinistra non è abituata, bisogna istruirla, farla esercitare, dopo di che sarà capace di operare anche lei, ma per il momento, per NON PERDERE TEMPO, faccio io (è la destra che parla).
Sono pazza? no, forse un po' esaurita, ma posso trarre insegnamento per tutte le questioni della vita: in primis con la nana. E' attaccatissima al fatto che sia la mamma a doverla lavare, vestire, pettinare. E io per non sentir frignare spesso piego la testa e pace; ma so che il papà può farcela, lo sa fare, per cui stringerò i denti e lascerò fare più spesso all'uomo, alla mia mano sinistra insomma.





6 commenti:

  1. Non so se può servire ma per convincere le figlie femmine a farsi aiutare dal papà, spesso, ci vuole una mano, io l'ho trovata con un libro: http://www.topipittori.it/it/catalogo/p-di-pap%C3%A0 In bocca al lupo ed entrambe le mani! :)))

    RispondiElimina
  2. ho saltato tutta la parte del sangue (o svengo, te lo dico) e sono arrivata alle ultime righe: sì, un papà può e deve farcela. E pure la nana può accettarlo. O così o ti arrangi (così funziona da me, che sono una di quelle che diceva che non avrebbe mai usato l'arma del ricatto)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, io lo svenimento lo sfioro tutte le volte! vedrò di adottare a tua tecnica, senza spazientirmi o farmi prendere dal dispiacere).
      P.S.: qui l'arma del ricatto la uso eccome! solo che non attacca sulla nana….:-|

      Elimina
  3. stesso problema con le mani... la sinistra non è capace di far niente e proprio ieri mi ero ripromessa se non altro di imparare a mangiarci, così da abituarla a movimenti di precisione tipo infilare la forchetta nella bocca. ma oggi già me ne sono scordata.
    per quanto riguarda la vita extra-mani... in questo momento è mio marito, la mia mano destra!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oggi ho provato a mescolare con la sinistra, ma nulla…non riesco nemmeno a lavarmi la faccia solo con la sinistra!
      :-)

      Elimina

Domande che richiedono preparazione

Dopo " da dove escono i bambini " siamo passati a " perché siamo fatti così? " (non è che esiste una puntata di Sia...