domenica 10 febbraio 2013

tu come ti chiami?


Credo che già qualche giorno prima di sapere che fossi incinta, serbavo dentro di me questo nome. Le nostre famiglie ci hanno lasciate libere di decidere, non ci hanno fatto pesare nulla; del resto già i miei, nel dare nomi a me e alle mie due sorelle (Gabriella, Marinella, Silvia) avevano rotto la tradizione (ecco, io mi sarei dovuta chiamare Teresa, mia sorella Iole e la terza...boh? non sono brutti nomi, anzi, ma Teresa, a bari,come dire...viene un po' storpiato!).
Ho conosciuto delle Marta durante questi anni, tutte donne interessanti e con animi belli. Ma...sapete...alla fine, al di là di tutto c'era il fatto che questo nome mi era rimasto dentro e a ridosso della "scoperta" - il bastoncino positivo, i valori delle beta, le mestr. mai arrivate - pensavo che se avessi avuto un figlio, se fosse stata una bimba, mi sarebbe piaciuto chiamarla così. Non avevo dubbi. Credo di non aver dato scelta nemmeno a mio marito :-P
Mi piaceva: mi piaceva il suono che derivava dal pronunciarlo, mi è sempre sembrato un nome deciso e FORTE. Non Martina, ma Marta. Corto, conciso, soave, ma forte. 
E' normale che nel sentire la tua scelta, gli altri ti domandino il perchè: non c'era un perchè assoluto, era nel mio cuore e nella mia testa. Se fosse stato un bimbo, la decisione sarebbe toccata al papà. Ma è nata Marta :-)
Dopo aver scelto sono andata a leggere il significato, e per lo più ho trovato "padrona, signora", il che confermava un po' anche il mio senso di forte.
Ancora, mi piace perchè non da' modo di essere abbreviato...come l'abbrevi Marta? No, non l'abbrevi Marta, ma lo trasformi in Martucola, Martucchia, Martolina, Martacchietta..e chi più ne ha più ne metta! ma, ripeto, Martina no, è un altra storia.
E per l'abbinamento con il cognome? Beh, il suo comincia con la lettera A, per cui diciamo che la maggiorparte dei nomi femminili avrebbe avuto lo stesso suono accanto al cognome, per cui...Marta.


P.S.: so che quello che sto per dire potrebbe essere usato contro di me...comunque...il fatto che io sia una fan (moderata) dei "Marta sui tubi", non centra assolutamente nulla!


Questo post partecipa a BLOG TANK



7 commenti:

  1. Niente da dire sul nome....ho fatto il diavolo a quattro all'età di 8 anni, affinché i miei genitori, lo mettessero a mia sorella...mi hanno accontentato ed aggiungerei peccato, perché altrimenti lo metterei alla bimba che sto aspettando!!!!

    RispondiElimina
  2. è il nome della mia migliore amica e ti assicuro che è una persona fantastica!

    RispondiElimina
  3. come per verdeacqua anche una delle amiche umbre più care di chiama Marta quindi non posso che amarlo tantissimo;-))

    RispondiElimina
  4. Nome bello e forte..niente da eccepire, anche perchè se avessi avuto una sorellina minore (invece hjo avuto un fratellino) si sarebbe chiamata così!
    Ora è il nome di mia cognata, ottima persona.

    RispondiElimina
  5. donne, quindi per ora solo tante Marta positive, eheh! speriamo che la mia, crescendo, sia "bella" come le vostre. Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Adoro anche io i Marta sui tubi!!
    Nome bellissimo, tra i miei preferiti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) e stasera, con la ruggiero, a sanremo...wow!

      Elimina

Riempirsi di bellezza

Io dico che abbiamo bisogno di fare cose belle , di riempirci di bellezza , di sottoporci a "pratiche positive", di respirare ari...