...stai facendo la faccia della focaccia


lavorare troppo porta alla lenta distruzione (prendi il post di ieri, per esempio)!
soprattutto quando:
 il luogo di lavoro è una vecchia stalla adibita a ufficio, con pareti spessissime
e senza  riscaldamento;
- l'ufficioexstallaconparetispessissime è ubicato in un quartiere (o come preferiscono chiamarlo i suoi abitanti, paese...si battono da tempo per la sua autonomia...bah...) in cui bar, panifici, rosticcerie, chiudono inderogabilmente-insindacabilmente-inappellabilmente alle ore 13,00, cosicchè, se non hai provveduto per tempo a procurarti  del cibo, puoi piangere fino alle ore 17,00, orario di riapertura dei suddetti;
- il lavoro non garantisce uno stipendio regolare (ogni 27 del mese? ogni 5-10-15-12 del mese?...tse!), per cui non puoi permetterti altro che un panino, o ancor meglio uno "stezzo di focaccia", più veloce (perchè la pausa te la fai restando seduta davanti al pc, per non perdere tempo prezioso e per accorciare il momento che ti separa dal mettere piede in un ambiente più accogliente, fosse pure il vano della tua auto, che almeno ha il tasto per l'accensione dell'aria calda) stezzo di focaccia, dicevamo, con tanto di bottiglietta d'acqua,
preferibilmente a temperatura ambiente, 'chè costa meno. 



Commenti

  1. La vs focaccia è uno spettacolo!
    Se trasli il tuo malessere paro paro a Cagliari, oltre il danno la beffa! La focaccia è una scarpa vecchia, tipo zoccolo olandese, secco e disgustoso!

    RispondiElimina
  2. allora mi sta andando alla grande!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari