dall'estetista

Non vi illudete di potervi recare dall'estetista così come eravate vestite in casa, così come eravate vestite la mattina, quando siete uscite per servizi vari...non vi illudete...ci sarà sempre qualcuna che dall'estetista o in questo caso dall'estetista-parrucchiere ci è andata come se fosse di ritorno da un appuntamento elegante, qualcuna che vi darà l'ennesimo schiaffo morale (un po' come la storia del pediatra, per chi avesse letto la vignetta di circa un anno fa). E' inutile cercare di darvi spiegazioni (o formulare frasi che pronuncerete a chi si siederà accanto a voi e oserà cominciare una conversazione su cosa fa' nella vita, i mille impegni, ecc.): è inutile pensare a vostra figlia, dando a lei la colpa, perchè lei, quando siete uscite di casa, dormiva! E' inutile pensare alla frenesia della giornata, perchè proprio quel giorno non siete andate a lavoro e a darvi una mano, per giunta, c'era anche vostro marito. E'inutile giustificarvi col fatto che il centro estetico è proprio sotto casa (allora perchè non siete scese in tuta?), perchè anche la signora di cui sopra abita accanto al salone....e ancora, inutile cercare di sistemarvi alla meglio quando, circondate dagli specchi enormi e illuminate dalle lampade che fanno venir fuori tutti i difetti, cercherete di sistemare quel capello che proprio non sta giù...la prossima volta ci andrete con vostra figlia e entrando direte "ehmmm....salve, sì, sono la babysitter"!

pensieri mattutini di una giovane mamma disordinata (in attesa del ciclo)

Commenti

Post più popolari